Controllo delle inondazioni nella città di Tegucigalpa (BID). Chiusura del progetto

19 January, 2018|Categories: Notizie|


AfDB: Banca Africana di Sviluppo; BID: Banca Interamericana di Sviluppo; BM: Banca Mondiale; UE: Unione Europea

A seguito della consegna dell’ultimo report di attività (Arquitectura de un Sistema de Alerta Temprana “SAT” para Tegucigalpa), si è svolto, nelle giornate tra il 19 ed il 22 dicembre 2017, il terzo ed ultimo corso di formazione rivolto al personale tecnico delle principali istituzioni pubbliche del Paese che sono coinvolte nel costituendo sistema di gestione delle emergenze e di Protezione civile.

L’evento formativo fa parte delle attività che sono state concordate con l’Ente appaltante (Banco InterAmericano de Desarrollo) nell’ambito del progetto “Estudio de control de inundaciones en la ciudad de Tegucigalpa”.

Relatore del corso è stato l’ing. Juan Esteban Lucca, di BETA Studio; le giornate del corso sono state frequentate da oltre 30 specialisti di vari enti (AMDC, UMGIR, CODEM, COPECO, SANAA, UNAH).
Oltre alla presentazione dell’architettura del sistema di allerta idrologico-idraulico della città di Tegucigalpa, progettato da BETA Studio, sono state illustrate le principali esperienze relative a sistemi di gestione e controllo dei dati e delle informazioni nel settore, cui BETA Studio ha collaborato nella loro realizzazione, quali:

  • il radar meteorologico (fra tutte l’esperienza del primo radar doppler civile installato presso la regione Veneto, Italia);
  • il Centro Meteorologico per l’Idrologia e la Meteorologia, della stessa Regione Veneto, operativo dal 1984;
  • il sistema di gestione della diga di Ravedis, per la previsione e controllo in tempo reale delle piene;
  • il sistema di casse di espansione del fiume Pescara, opera strutturale per il controllo delle piene, in fase di realizzazione nella regione Abruzzo, Italia.