Conferenza finale SMA.RI.GO.


Il 20 febbraio scorso l’ambasciatore italiano in Moldova ha aperto, presso la sede dell’Agenzia nazionale Moldova per la gestione delle acque (Apele Moldovei), la conferenza finale del progetto “SMArt RIver GOvernance: experiences in the mirror from Italy to Moldova” (SMA.RI.GO.). L’iniziativa è stata cofinanziata dal governo italiano nell’ambito del programma comunitario CEI attraverso il fondo italiano presente presso l’European Bank for Reconstruction and Development (EBRD).

Il progetto ha avuto l’obbiettivo primario lo scambio di buone pratiche operative tra i due paesi fini della gestione delle acque, con uno specifico interesse per le problematiche connesse al rischio idrogeologico (alluvioni e frane), alla manutenzione del territorio ed al coinvolgimento nel settore di pubblico e privato attraverso i cosiddetti “Contratti di Fiume”: al termine dei lavori è stata siglata, tra i vari portatori di interesse, una prima dichiarazione di intenti per la costituzione successiva dei primi due contratti di fiume relativi al fiume Botna e Prut.

Al progetto ha collaborato BETA Studio che, nel ruolo di Consulente Tecnico, ha condotto:

– l’analisi e la mappatura del rischio idraulico sull’intero territorio nazionale, mediante modellazione idraulica ed utilizzando dati LiDAR;
– la definizione di obiettivi e strategie per la gestione delle inondazioni mediante Analisi Multi-Criterio;
– l’individuazione delle misure necessarie per ridurre il rischio da inondazioni;
– la preparazione di un dettagliato piano di investimenti a breve termine al fine di individuare gli interventi necessari per la mitigazione del rischio.


> Consulta la scheda del progetto